E.M.D.R

L’E.M.D.R. (Eye Movement Desensitization and Reprocessing), utilizzato come strumento integrativo all’interno del percorso di psicoterapia contribuisce ad aumentare l’efficacia della psicoterapia classica. L’EMDR utilizza i movimenti oculari o altre forme di stimolazione alternata, sfruttando un processo neurofisiologico, legato all’elaborazione mnestica dell’informazione. E’ usato per accedere ai ricordi di esperienze traumatiche (lutto, malattia cronica, perdite finanziarie, conflitti coniugali, incidenti, violenza) che sono alla base dei disturbi psicologici più comuni (disturbi d’ansia, depressione, disturbo post-traumatico da stress), portando ad una riduzione rapida e significativa dei sintomi. Per approfondimenti si può visitare il sito ufficiale www.emdritala.it